La tecnica del pomodoro è uno strumento utile ed efficace per imparare a gestire al meglio il proprio tempo e per apprendere come essere più produttivi.

La tecnica del pomodoro fu introdotta alla fine degli anni ottanta dall’italo-americano Francesco Cirillo e deve il suo nome al timer, a forma di pomodoro, che lui stesso utilizzava per ottimizzare i tempi di studio all’università.

come essere più produttivi

La tecnica del pomodoro è molto semplice da attuare, ma allo stesso tempo estremamente efficace; può, infatti, aiutarti a ridurre le distrazioni e a focalizzarti pienamente su ciò che stai facendo, aumentando così la produttività.

Ma vediamo insieme come funziona la tecnica del pomodoro:

  1. procurati un timer a forma di pomodoro o, in alternativa, scarica una delle tante app gratuite che lo simulano;                           
  2. individua un’attività che vuoi portare a termine;                                                                                                                             
  3. imposta il timer a forma di pomodoro a 25 minuti;                                                                                                                        
  4. lavora su quella attività finché il pomodoro non suona, senza distrarti né farti distrarre;                                                              
  5. metti una X su un foglio di carta, vicino al nome dell’attività che hai completato;                                                                         
  6. fai una breve pausa (5 minuti vanno benissimo!) per poi ricominciare con un altro pomodoro ed un’altra attivita;                      
  7. ogni 4 pomodori fai una pausa più lunga (15-30 minuti). In questo modo potrai ricaricarti completamente ed essere pronto a ricominciare con una nuova sessione da 25 minuti.

 

Ripeti questo processo più volte nell’arco della tua giornata lavorativa e vedrai così aumentare la tua produttività; durante le pause puoi prendere una tazza di caffè o di tè oppure bere semplicemente dell’acqua. Fondamentale però, in questi momenti di relax, evitare qualsiasi attività che possa richiedere uno sforzo mentale.

Fai una passeggiata o qualche esercizio di stretching; alzati dalla sedia per favorire la circolazione sanguigna ed il cambio postura.

Come vedi, la tecnica del pomodoro è estremamente semplice da mettere in pratica ma, nonostante la sua semplicità, risulta essere ottima come tecnica di gestione del tempo.

E per di più nulla senza che nulla venga lasciato al caso: hai un tempo ben definito (quindi non modificabile in base al proprio umore!), elimini le distrazioni (pena l’annullamento del tempo sul pomodoro e il ricominciare da capo l’attività) e ti riposi secondo i tempi stabiliti.

Ma adesso è arrivato il momento di sperimentare questa semplice tecnica e vedere se va bene per te!

Non preoccuparti se all’inizio non riuscirai ad accumulare tanti “pomodori” in una giornata; con il passare del tempo e con la giusta pratica, imparerai a pianificare le tue giornate, vedrai migliorare la tua capacità di concentrazione e vedrai aumentare la tua produttività.

Se ti interessa approfondire l’argomento ti consiglio di seguire il corso Produttività Estrema 300% di Max Formisano

Scarica qui il PDF gratuito "i 3 segreti per vivere una vita libera finanziariamente"

Implementa i tuoi guadagni, risparmia e investi nel migliore dei modi ⬇ Unisciti alla nostra Big community di educazione finanziaria ⬇

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi anche

La monotonia del posto fisso: la lettera di Charles Bukowski a John Martin

«Avevo solo due alternative – restare all’ufficio postale e impazzire… o andarmene per gio…