Cos’è Fiverr e come funziona

Fiverr è la prima piattaforma dedicata al lavoro freelance. In poche parole è un’immenso marketplace, molto famoso negli Stati Uniti ma purtroppo ancora ignorato dalla maggior parte delle persone in Italia, dove potrai vendere o comprare qualsiasi cosa partendo da un prezzo base di 5 dollari.

Servizi, prodotti, slogan, loghi, siti… realmente qualsiasi cosa. Vuoi ricevere una cartolina dalla Polinesia o una manciata di sabbia da Dubai? Non c’è limite a quello che puoi trovare su questo sitoe di conseguenza neppure a quello che vuoi o puoi vendere.

Fiverr offre lavoro a designer, web writer, programmatori, marketer, traduttori e a ogni genere di professionista del web, ma soprattutto offre un’opportunità importante per i principianti o per chiunque voglia cominciare una carriera da freelance.

Tutto quello che ti serve per cominciare a guadagnare  sono un account e un metodo. Quindi non perdere altro tempo: una volta terminata la lettura di questo articolo vai ad iscriverti al sito. Crea il tuo profilo, dai un’occhiata in giro per capire come funziona e comincia a darti da fare.

Cosa puoi fare per 5 dollari?

Dare un valore al tuo tempo è molto importante. Non so quanto ti aspetti o desideri di guadagnare in un’ora, molto dipende dalle tue competenze e dai servizi che offri, ma ricorda che 5 dollari non devono valere più di un quarto d’ora del tuo tempo: un Gig  (così vengono chiamati i servizi in vendita su Fiverr) che richieda 2 ore per essere completato non ha alcun senso dal punto di vista economico.

Anche se il prezzo base di un Gig è di 5 dollari è possibile guadagnare somme molto superiori con una singola vendita.

Ecco un venditore che per 5 dollari offre la traduzione di un testo di 300 parole.

 

Diciamo che 300 parole sono approssimativamente quanto la lunghezza del paragrafo introduttivo di questo articolo, quindi una quantità di testo facilmente traducibile in meno di un quarto d’ora. Ma applicando la stessa tariffa a un articolo di 3000 parole (all’incirca la lunghezza di quello che stai leggendo), il prezzo totale salirebbe a 50 dollari circa.

Il costo di un Gig può lievitare ulteriormente grazie ai Gig Extras, ovvero i servizi aggiuntivi non inclusi nel Gig base.

 

 

I Gig Extras sono fondamentali se ti interessa cominciare ad ottenere i primi veri profitti su Fiverr, a patto che rappresentino un vero valore aggiunto. La consegna rapida ad esempio è un extra particolarmente apprezzato dai clienti ed è buona norma includerla sempre nei servizi supplementari.

Nei primi tempi sarai costretto a lavorare a prezzi inferiori rispetto a quelli della concorrenza, e possibilmente a offrire tempi di consegna più rapidi. Sarai l’ultimo arrivato, e visto che i tuoi Gig non saranno i più popolari, dovranno essere almeno economici.

Una volta ottenuti i primi clienti e le prime recensioni positive però assicurati di tornare a dare al tuo tempo il giusto valore.

 

Dalla scelta alla promozione dei tuoi Gig

Possiamo dire che creare un Gig significa intercettare un bisogno e poi soddisfarlo. Cosa sei capace di fare veramente? Quali sono le tue passioni e le tue competenze? Sei un grafico, un programmatore, un traduttore? Sei il genere di persona che sa sempre dare il consiglio giusto al momento giusto? Sai leggere il futuro nelle carte o altro?

La creatività è  sicuramente una qualità importante per avere successo su Fiverr e non solo. Ad esempio potresti utilizzarla per sfruttare a tuo vantaggio quello che all’inizio potrebbe sembrarti un limite, quello della lingua.

Sei tra i pochi italiani su Fiverr, cerca di limitare la competizione ai tuoi connazionali. C’è qualcosa che solo gli italiani possono offrire? C’è un tizio, precisamente alle Bahamas che scrive sulla sabbia messaggi personalizzati e li fotografa per rivenderli. Pensi di riuscire ad avere un’idea cosi originale?

Però tieni a mente che l’originalità fine a se stessa tuttavia non serve a nulla: la qualità principale di un buon Gig dev’essere l’utilità, un Gig che non serve a nessuno non sarà acquistato neanche se fosse l’unico sul mercato.

Come detto, puoi vendere davvero qualsiasi cosa. A patto che si tratti di qualcosa per cui esiste un mercato, una domanda e che tu sia in grado di mantenere le tue promesse: la buona pubblicità aumenta di molto le vendite, le recensioni negative potrebbero mettere fine alla tua carriera su Fiverr.

Presentare i tuoi Gig nel miglior modo possibile è fondamentale per convincere i clienti a comprarli.

Il personal branding è fondamentale, e il marketing lo è altrettanto. Dedica quanto tempo possibile a migliorare la descrizione dei tuoi Gig e a curare la pagina del tuo profilo. Studia la concorrenza, leggi i tutorial e ricorda che la promozione dei tuoi servizi comincia dalla promozione di te stesso.

Parla di te e racconta chi sei. No, non devi parlare dei tuoi gatti e dei tuoi bambini. Cerca di apparire coerente con i servizi che offri, racconta pure un sacco di balle se pensi che serva (e se sei certo di riuscire a mantenere le tue promesse). Ma cerca di offrire informazioni utili a convincere i potenziali clienti che sei quello che stanno cercando.

Se hai problemi con l’Inglese o non ti fidi delle tue capacità di scrittura persuasiva investi 5 dollari e acquista il Gig di uno dei moltissimi copywriter madrelingua che offrono questo servizio su Fiverr .

 

Guadagnare con Fiverr: come iniziare da subito

Per guadagnare con Fiverr  dovrai  iniziare a competere su un mercato che non conosci e nel ruolo di ultimo arrivato. I tuoi concorrenti hanno recensioni, esperienza e credibilità, per metterti in pari dovrai darti da fare e cominciare a studiare.

Le strategie che voglio proporti sono frutto della mia esperienza e di tanto studio, ma soprattutto sono dei consigli dei numerosi top sellers con cui ho scambiato qualche parola e che nella maggior parte dei casi si sono dimostrati sempre molto disponibili a condividere con me tutte le loro conoscenze.

1. INIZIA IMPARANDO LE BASI

Fiverr Academy è senza dubbio il punto di partenza per chi vuole avvicinarsi a Fiverr. Qui potrai trovare tutte le informazioni necessarie per  iniziare e potrai approfondire la conoscenza dei meccanismi base della piattaforma.

La guida è scritta in inglese, ma se la lingua per te è un problema difficilmente riuscirai ad ottenere risultati cercando di vendere Gig a utenti che non parlano italiano. Non è necessario parlare come un madrelingua, ma capire e farsi capire sì. La comunicazione è fondamentale per diventare dei venditori di successo.

2. Cura bene il tuo profilo

All’inizio non avrai nessun cliente, quindi investi tutto il tempo che non passerai a vendere Gig scrivendo descrizioni valide, trovando immagini giuste e seguendo alla lettera i consigli che troverai su Fiverr Academy.

3. Se i clienti non riescono a trovarti, cercali tu!

Scoprirai ben presto che la competizione su Fiverr non è cosi semplice per i nuovi arrivati, tuttavia uno degli elementi più importanti per apparire nella prima pagina dei risultati è il numero di recensioni.

Il metodo più rapido per cominciare a ottenere delle valide recensioni è quello di visitare la sezione “Buyer Requests“.

 

 

In questa pagina i compratori in cerca di  servizi postano tutte le loro richieste e gli utenti interessati inviano  la propria candidatura.

Trovare un cliente in questo modo non è cosi complicato perché la maggior parte dei candidati non si pone il problema di fare il possibile per essere scelto.

Ecco alcune delle offerte che ho ricevuto quando ho postato un ordine nella sezione Buyer Requests:

 

La maggior parte dei venditori ha risposto con un messaggio di poche righe, dicendomi di poter svolgere il lavoro richiesto senza motivare le proprie affermazioni.

Quando cerchi di ottenere un lavoro il tuo scopo è quello di far capire per quale motivo la tua candidatura è la migliore.
Io posso farlo” non è abbastanza. Devi spiegare chiaramente cosa sai fare e quali risultati credi di raggiungere.

Anche stabilire il giusto prezzo è importantissimo. Se un’offerta troppo cara farà scappare la maggior parte dei clienti, un servizio troppo a buon mercato avrà lo stesso risultato.

 

4. Impara dagli altri venditori

Guardati in giro, prendi esempio dai venditori più esperti o da chi è riuscito in poco tempo ad avere successo. Ma non solo: inizia a chiedere consigli, cerca di parlare con più utenti possibili e domanda tutto quello che ti passa per la testa.

Alcuni saranno tanto disponibili, altri diciamo per nulla e qualcuno potrebbe volerti rispondere al prezzo di un Gig. In ogni caso questo sarà il modo più rapido che troverai per imparare.

Quanto puoi guadagnare con Fiverr?

Questo come sempre, dipende. A volte 50 dollari al mese, 100 dollari al mese, 300, uno stipendio, uno stipendio da freelance. Sicuramente, con impegno e costanza, è più facile  riuscire a guadagnare qualcosa.  Molti degli utenti con cui ho parlato, hanno fatto di Fiverr la propria professione.

ISCRIVITI ORA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi anche

Startup e criptovalute: la storia di Young Platform raccontata dal suo co-fondatore Andrea Ferrero

“Crypto made easy”, questo è il pay-off della startup italiana Young Platform.…